Home Approccio Italo Albanese Il Governo Rama continua a ignorare il posto vacante presso la Corte...

Il Governo Rama continua a ignorare il posto vacante presso la Corte di Strasburgo!

0

Il Governo Rama continua ad ignorare il posto vacante per un giudice albanese alla più alta corte europea, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo.

Dal mese di agosto 2016, il Governo ha presentato due diversi elenchi di tre candidati per sostituire l’attuale giudice albanese Ledi Bianku, che è stato nominato alla Corte Europea il 1° febbraio 2008. Il suo mandato di 9 anni si è concluso ufficialmente il 1° febbraio 2017.

Dal 2016, l’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, che elegge i giudici della Corte, ha respinto le candidature del governo albanese. Il termine ultimo per il terzo tentativo del Governo era il 31 Agosto 2017,scadenza che non è stata rispettata dal Governo.

Ogni stato membro del Consiglio d’Europa ha un giudice alla Corte Europea, che si occupa dei casi di quel particolare Paese. Il ritardo del Governo nella nomina dei tre candidati idonei provoca un rallentamento nella trattazione dei casi albanesi presso la Corte./exit.al

Share:
Reklama juaj