Home Approccio Italo Albanese La votazione elettronica: per l’ambasciatore Usa, Donald Lu, bisogna avviare il processo...

La votazione elettronica: per l’ambasciatore Usa, Donald Lu, bisogna avviare il processo da subito. In estate sarà troppo tardi

0

L’ambasciatore degli Stati Uniti a Tirana, Donald Lu, parlando delle elezioni e della votazione elettronica, ha fatto appello alla maggioranza e all’opposizione di seguire le raccomandazioni di OSCE/ODHIR. L’assenza di una parte della maggioranza alla conferenza sulle nuove tecnologie di votazione, ha attirato la sua attenzione.

“Permettetemi di ringraziare l’opposizione che si è unita a questa conferenza e di chiedere che cosa è accaduto con la maggioranza. Posso vedere 2-3 membri della maggioranza. Io direi che ciò mi spinge a chiedere se la maggioranza ha seriamente tenuto in considerazione la questione della votazione elettronica.

Concordate o meno con l’utilizzo della tecnologia, è importante che entrambi gli schieramenti, sia la maggioranza che l’opposizione siano parte di questa discussione’, ha affermato Lu, aggiungendo che se la classe politica albanese deciderà di applicare la votazione elettronica per le prossime elezioni, dovrà avviare il lavoro già da subito.

Tuttavia, riportando all’attenzione le osservazioni e le critiche di OSCE/ODHIR, l’ambasciatore Lu ha dichiarato che la votazione elettronica non darà la soluzione definitiva. Da parte sua, il copresidente della commissione elettorale, Bledi Çuçi, ha sostenuto l’uso della tecnologia, affermando però ciò non garantisce fiducia.

“L’uso della tecnologia non porta fiducia tra le parti, anzi, la fiducia tra le parti politiche potrebbe rendere possibile che l’uso della tecnologia porti successo nella gestione efficiente del processo elettorale’, ha affermato Çuçi.

Nel frattempo, il rappresentante del Pd, Oerd Bylykbashi ha sottolineato il fatto che nelle condizioni dell’Albania, la tecnologia
è una misura più che necessaria.

“La tecnologia nel processo elettivo non porta fiducia, ma necessita di fiducia, tenendo presenti le condizioni dell’Albania, dove anno dopo anno, elezioni dopo elezioni, creiamo sempre meno fiducia”, ha dichiarato Bylykbashi. /Top-channel. Tv; CCIA

Share:
Reklama juaj