Home Approccio Italo Albanese Fossano, oggi in biblioteca un nuovo capitolo delle Storie di carta.

Fossano, oggi in biblioteca un nuovo capitolo delle Storie di carta.

0

Storie di economia e di lavoro scritte sulla carta: quella patinata e gloriosa che scaturiva dalle linee di produzione delle fossanesi cartiere Souchon che hanno contraddistinto un’epoca assolutamente pionieristica dell’industria locale e italiana di qualità in grado di coniugare lavorazione a ciclo continuo e alto design.

Dopo il successo delle presentazioni che si sono susseguite da gennaio a oggi, questo pomeriggio si svolge il ritorno a casa dell’opera letteraria redatta dal professor Giovanni Cornaglia e realizzata con il patrocinio del Comune di Fossano e con il contributo della CRF.

A tessere la tela della presentazione odierna è il circolo culturale il Ragno presieduto da Anna Mantini che ha promosso l’iniziativa del libro edito da Araba Fenice e attraverso il quale – commenta la stessa Anna Mantini – “è stato possibile riportare all’attenzione del grande pubblico la straordinaria esperienza di ingegno umano, creativo e manifatturiero delle Cartiere, che hanno rappresentato un’importante risorsa occupazionale per la città e, attraverso i bellissimi e artistici quaderni che ne scaturivano, un biglietto da visita dello stile fossanese in Italia.

In una situazione generale come quella attuale, dove la crisi di questi ultimi dieci anni ha messo a dura prova settori storici come il cartario, imponendo una certa attenzione anche politico istituzionale a salvaguardia dei livelli di produzione e occupazione, diventa ancora più doveroso recuperare in maniera compiuta il patrimonio di storia e di storie che si sviluppò intorno alla carta.

Grazie quindi al professor Giovanni Cornaglia per la ineguagliabile dedizione messa in campo nella composizione grafica e narrativa del volume, al Comune di Fossano e a tutti coloro, privati e istituzioni, che ci hanno sostenuto e accompagnato in questa avventura editoriale densa di soddisfazioni presenti e future”.

La conferenza, pubblica, avrà inizio alle 17 nella sala della biblioteca presso il castello degli Acaja, è sarà qualificata dagli interventi dello stesso Autore Professor Cornaglia, della presidente Mantini, dello storico e Professor Sergio Sono e dell’assessore e dirigente scolastico Paolo Cortese. Porta il proprio saluto fin d’ora alla conferenza anche il Banchiere scrittore Beppe Ghisolfi, che tenne a battesimo la presentazione di Storie di carta in CRF e che plaude, in quanto autore egli stesso di libri di successo come i più recenti “Banchieri”, allo sviluppo di attività e produzioni editoriali di rilievo con base a Fossano.

Il saluto di Ghisolfi, e del corrispondente fra Italia e Albania a Tirana Artur Nura, sarà portato dal giornalista Alessandro Zorgniotti con l’obiettivo anche di favorire una presentazione di Storie di carta in Albania sulla scia dei vari progetti di gemellaggio tra Fossano e Lezha.

Share:
Reklama juaj