Home Approccio Italo Albanese PMI italiane dalla Calabria pronte alla trasvolata ionico adriatica al ritmo dell’Aquila.

PMI italiane dalla Calabria pronte alla trasvolata ionico adriatica al ritmo dell’Aquila.

0

Di Redazione degli Approcci Italo Albanesi

PMI, obiettivo Albania dalla Calabria. La regione italiana, già legata storicamente alle Aquile sul piano sociale e culturale, con il sostegno di PMI Albania, gruppo Caesar e istituzioni locali punta a far entrare le proprie aziende dalla porta dei Balcani. Conferenza lunedì 9 a Cosenza coordinata da Giulia Fresca, dirigente PMI e responsabile redazione di PiazzAffari.

PMI italiane dalla Calabria pronte alla trasvolata ionico adriatica al ritmo dell’Aquila. Quella a due teste che rappresenta la destinazione economica e produttiva protagonista del convegno organizzato da PMI Italia con il supporto organizzativo del Gruppo Caesar – società specializzata nel finanziamento di start up in Albania – e con il patrocinio e l’adesione di Comune e Provincia di Cosenza, Camera di commercio locale, Grandangolare, PiazzAffari e CalabriaNews24.

Il convegno si pone in linea di assoluta continuità con le iniziative di informazione, promozione e servizio reale attuate da PMI Albania, come associazione di categoria, fin dalla sua più recente costituzione sotto la regìa del Presidente Avvocato e businessman Selim Bregu e del Segretario generale Paolo Capellino. Obiettivo, promuovere un associazionismo low cost con l’obiettivo di condividere servizi e attività produttive all’interno della base associativa e rafforzare il ruolo dei settori all’esterno. L’inizio dei lavori è previsto per le ore 16 nel palazzo della Sede provinciale di Cosenza in piazza XV Marzo 5.

A introdurre il convegno saranno i saluti del Sindaco Mario Occhiuto e del Presidente della Provincia Franco Iacucci, assieme al Presidente della Camera di commercio Klaus Algieri e al Numero uno di PMI Italia, per il territorio cosentino, Sante Blasi.

Il merito e il dettaglio delle possibilità di investimento in Albania saranno affidati agli interventi di: Damiano De Juriis, avvocato, sulla nuova frontiera albanese dello sviluppo e del commercio internazionale; Emanuele Addabbo, esperto nell’applicazione della legge per il finanziamento dell’industria 4.0; Cesare Labianca, fondatore del gruppo Caesar, che si soffermerà sull’accesso al credito per le start up e le aziende italiane in terra albanese; Luigi Verzillo, Presidente di PMI Italia per la provincia di Barletta; Francesco Pingitore, responsabile Internazionalizzazione di PMI Italia per la zona di Cosenza; Rosaria Succurro, assessore al turismo del comune di Cosenza. PMI Italia e Albania saranno rappresentate ai massimi vertici con i rispettivi Presidenti Tommaso Cerciello e Selim Bregu e il Segretario generale a Tirana Paolo Capellino.

Come già evidenziato nel corso di precedenti interviste, rilasciate proprio alla nostra Rivista Online, obiettivo di PMI International in generale e di PMI Italia e Albania in particolare è promuovere servizi a costi ragionevoli per quelle piccole e medie imprese che hanno la necessità di esplorare mercati emergenti ma non possono a oggi accedere facilmente alle previste agevolazioni.

Share:
Reklama juaj