Home Approccio Italo Albanese V2, la decima filiale decolla nel Paese delle Aquile. Missione di Livio...

V2, la decima filiale decolla nel Paese delle Aquile. Missione di Livio Costamagna a Tirana:

0

“Qui si può lavorare con la tecnologia del futuro e l’ottimismo del passato”. Da Cuneo il saluto di Beppe Ghisolfi e Gianna Gancia.

Dieci. Il numero che nel calcio indica l’attaccante è quello con il quale V2 apre la porta del mercato albanese e, in prospettiva, balcanico. La filiale dell’Azienda di Racconigi, specializzata in tecnologie e dispositivi per la sicurezza e il telecontrollo di case, luoghi di lavoro e sistemi di accesso (dai cancelli residenziali ai parcheggi alle autostrade) è stata inaugurata nel nuovo Showroom, affacciato sulla strada statale di collegamento di Tirana all’Aeroporto, che rappresenta la riproduzione compatta degli ambienti espositivi e “green” alla base della filosofia della Sede centrale della provincia di Cuneo.

“Una location completa e compatta – ha esordito il Presidente di V2 Home SpA Antonio Livio Costamagna, davanti a un pubblico di autorità albanesi e italiane e di operatori economici delle costruzioni e delle installazioni – con cui intendiamo compiere il primo passo di un progetto più ambizioso e coerente con gli obiettivi di crescita costante e ponderata della nostra Azienda. Tirana e l’Albania offrono, ai possibili investitori industriali provenienti dall’Italia, un habitat ideale, dove il clima positivo, simile a quello dell’Italia degli anni Ottanta, coabita con l’utilizzo diffuso delle nuove tecnologie.

Un ambiente sociale ed economico capace di interpretare il passato e di guardare al futuro. Siamo felici che questa inaugurazione avvenga alla vigilia della Festa Italiana del Due Giugno, che qui in Albania porta moltissimi eventi di alta qualità. Vogliamo che questa sia la Festa anche dell’Eccellenza Italiana, in grado di contribuire con prodotti innovativi alla crescita delle economie europee emergenti. Una regione come il Piemonte e una provincia come Cuneo qui sono le benvenute e possono sviluppare mercati importanti, specialmente adesso che sono raddoppiati i voli aerei low cost tra Levaldigi e Tirana”.

All’intervento di Livio Costamagna ha fatto seguito quello di Giuseppe Pezzetto, da tre anni Amministratore delegato di V2: “Siamo un’Azienda che, attraverso una mirata politica di internazionalizzazione, ha potuto consolidare la presenza italiana, in termini produttivi, occupazionali e di ricerca, grazie proprio alla sua capacità di crescere su mercati esteri di area vasta. A oggi il nostro fatturato è pari a 35 milioni di euro, e dopo Tirana stiamo valutando l’opportunità di procedere a ulteriori aperture di filiali. Vogliamo che ogni nostra Sede sia non solo un luogo di business e di esposizione ma anche un luogo di incontro con il territorio circostante, con le altre imprese della filiera e con le realtà istituzionali”.

Alla presentazione della nuova filiale, che sarà diretta da Albert Jaku, albanese con lunga esperienza tecnico-commerciale in Italia e nella provincia Granda, hanno preso parte diverse autorità italo-albanesi, fra le quali la Direttrice dell’Istituto per il Commercio Estero – ICE, Elisa Scelsa e il Vice Direttore Generale di Intesa San Paolo Bank Albania, Dario Grassani (intervenuto in rappresentanza del proprio Direttore Generale Silvio Pedrazzi e della Camera di commercio italiana in Albania), oltre a rappresentanti economici e politici dell’Albania come l’onorevole Fate Velaj, gli investitori Genc dhe Aida Hoxholli e tanti altri.

L’evento è stato seguito dai giornalisti Artur Nura e Alessandro Zorgniotti, che hanno portato a Livio Costamagna e a tutto lo Staff di V2 (presente anche il dirigente commerciale Davide Arpellino) i saluti e gli attestati di stima della Capogruppo in Regione Gianna Gancia, del Banchiere Beppe Ghisolfi e dei suoi collaboratori Avvocato Alberto Rizzo e Geometra imprenditore Marco Buttieri, che saranno in visita istituzionale in Albania il 6 e 7 luglio.

Share: